Cos’è per me cucinare eticamente?

È imparare ad acquistare alimenti con una storia, che va dal luogo di produzione al metodo di produzione, al giusto guadagno del produttore e avendo con loro un rapporto diretto, possibilmente a km. 0.

Quando non è possibile, avere un attenzione maggiore al luogo di provenienza, alla storia dei produttori e da chi viene commercializzato.

In tutti i casi cercare di acquistare prodotti che pesino il meno possibile sull’equilibrio naturale del nostro pianeta, rispettando totalmente i diritti dei lavoratori, sganciandoci dalle regole imposte dal mercato globale.

Cucinare eticamente è difficile? Impossibile? Non ci interessa perchè tanto non cambia niente? Vogliamo un mondo migliore, ma non siamo disposti a qualche sacrificio?

Oppure:

non vogliamo farci fagocitare dal consumismo imperante? vogliamo scegliere di mangiare sano rispettando le regole del gioco con i produttori e la natura ? Vogliamo essere gli attori del mercato ? vogliamo metterci in gioco? Se si, siamo percorrendo la strada della cucina etica.