Ingredienti:

gr. 300 pasta tipo gigli
gr. 500 zucca tipo mantovana
n. 1 porro piccolo
n. 1 cucchiaino di curcuma
n. 1 pizzico di noce moscata e macis
q.b. di cognac
n. 1 rametto di rosmarino
Gr. 100 taleggio a dadini
q.b. olio evo
q.b. di mandorle sfilettate

 

Procedimento:

Tagliate pezzetti la zucca e a listarelle sottili il porro, in una casseruola fate appassire pian piano il porro, aggiungete la zucca e fate rosolare delicatamente, aumentate la fiamma e bagnate con il cognac fiammeggiando la zucca, aggiungete il rosmarino, le spezie, coprite di acqua e fate cuocere la zucca, fino a quando diventa morbida, se ce ne fosse bisogno aggiungete acqua.
Frullate zucca fino a quando diventa vellutata, sistemate di sale e un goccio di olio.

Cuocete la pasta al dente, scolatela e fatela saltare in una padella con una cucchiaiata di acqua di cottura e un cucchiaio di crema, servite la pasta con dadini di taleggio e mandorle sfilettate.