Un classico dolce della tradizione alsaziana, ho limitato le dosi  di farina forte! forse e meno soffice, ma il gusto sicuramente è più intrigrante!

Ingredienti per 2 stampi:

lievito:
gr. 250 di farina forte x lievitati
gr. 10 di lievito di birra bio
ml. 175 di acqua a 22 gradi
impasto:
gr. 500 di farina rinforzata
gr. 30 lievito di birra
gr. 150 di burro
gr. 25 di zucchero di canna picaflor
n. 5 tuorli
gr. 20 di sale
ml. 165 di latte
gr. 200 di uvetta
q.b. di ottimo rum
scorza di 1 limone grattugiato
q.b.  zucchero a velo
a piacere cioccolato di copertura fondente mescao e mandorle sfilettate

 

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento:

Preparate il lievito con gli ingredienti sopra citati, coprite il composto e lasciatelo maturare per circa 8 ore.
Mettete in una planetaria con gancio a foglia, il latte, lo zucchero, la scorza di limone, la farina, il lievito di birra e il lievito maturo, fate lavorare l’impasto per circa 10 minuti, aggiungete uno per volta i tuorli e una volta assorbiti, aggiungete il burro e fate lavorare l’impastatrice fino a completo assorbimento del burro, aggiungete l’uvetta strizzata  che avrete lasciato macerare  nel rum, finite la lavorazione.
Imburrate abbondantemente gli stampi, dividete l’impasto in due pagnotte facendo nel cento un foro, sistemate le pagnotte negli stampi e lasciate lievitare per circa 1 ora (fino a quando l’impasto raggiunge quasi il bordo) spruzzate la superficie con acqua e infornate a 190 gradi per circa 40/50 minuti, fate la prova con uno coltello come per il pane!
Una volta sfornati, fateli raffreddare su di una gratella, guarnite con zucchero a velo o cioccolato fuso